Comune di Castelmezzano

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.
Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. #lamorenonlascialividi #lapartitaditutti
Servizio Civile Nazionale
"Nuvole Stregate"
Sabato 16 settembre ore 7:00 antro delle streghe, percorso delle 7 pietre.
Intervento del Sindaco Valluzzi al 72° anniversario della liberazione.
Inaugurazione anno scolastico e nuovo centro polifunzionale
SSL 2014 - 2020

Articoli

Presentazione Discover Castelmezzano

Sarà presentato domenica 3 novembre alle 10:30, in piazza Santa Maria dell'Olmo, a Castelmezzano, in un evento di comunità e partecipazione attiva, alla presenza dell'Assessore all'Agricoltura Francesco Fanelli, del direttore Generale del dipartimento, Donato Del Corso, del Dirigente Giuseppe Eligiato e del responsabile di misura Vittorio Restaino, il progetto Visit e Conosci Castelmezzano, il primo esperimento integrato di raccolta informazioni, narrazione e guida interattiva, strutturato sulla moderna tecnologia iBeacon, in grado di individuare le presenza di turisti, guidandoli in maniera intelligente alla scoperta di un percorso di lettura originale del territorio.

“Abbiamo voluto utilizzare” ha sottolineato il sindaco Nicola Valluzzi “l’opportunità offerta dalla misura 7.5 del PSR per procedere al miglioramento della fruizione del patrimonio culturale, artistico e naturalistico del borgo, connettendolo con l’offerta integrata di tutto il comprensorio delle Dolomiti Lucane e con quello che sarà la sfida del progetto Via delle Meraviglie (la convenzione di 43 comuni che sta attendendo l’avvio grazie alle risorse rinvenute in capo al ministero dei beni culturali e del turismo). Oggi, non bisogna sedere sugli allori e, nonostante l'elevata attrattività del territorio generato dal Volo dell’Angelo, c’è la necessità di aggiungere tutti quegli elementi che possano trasformare gli spazi in luoghi di relazione e di scoperta.”

 

Il progetto Discover Castelmezzano è partito dallo studio di un modello costruttivo originale, quello dei supportici, che rappresenta a pieno le relazioni del vicinato, tipiche del borgo, che ancora riesce a preservare l’autenticità del territorio. Proprio su questo modello sono state tessute le trame narrative che hanno condotto alla riscoperta di personaggi storici e delle loro gesta, di particolarità naturalistiche, storiche, culturali. A questo si sono aggiunte la raccolta e la distribuzione delle informazioni relative all'ospitalità e ricettività alberghiera (per lo più bed and breakfast), quella della ristorazione e dei servizi al turismo, tutti mappati su un'area della App dedicata e geo-referenziata, da dove sarà possibile non solo prendere informazioni ma anche attivare il primo contatto. Non solo storia e storie ma anche servizi effettivi ai viaggiatori che potranno essere accompagnati da un assistente virtuale personalizzato alla scoperta del territorio.

“Il nostro è un progetto ambizioso” ha chiuso Valluzzi, “che ci apprestiamo a lanciare con la consapevolezza di aver dato ai nostri cittadini, o meglio ai nostri abitanti culturali, uno strumento per valorizzare ancora meglio e di più il territorio. Ed è proprio grazie a questo incessante lavoro di accoglienza che saremo sempre più in grado di trasformare i semplici turisti o curiosi in cittadini temporanei, ambasciatori della nostra storia e cultura. Con il turismo, l'accoglienza, la condivisione, il nostro territorio diventerà più forte, riconosciuto e riconoscibile”.

Menu

QRCode

 

Utenti Online

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei lettori . Informazioni.

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.